São Paulo: Una Milano Brasiliana

(Altino Arantes Building)

Continuando con le somiglianze tra le nostre città che conosco e quelle brasiliane, dopo Salvador de Bahia, ritengo opportuno prendere in considerazione São Paulo, la metropoli più grande del Brasile e una delle città più importanti del mondo.

Premessa d’obbligo: non dimenticate che São Paulo per numero di abitanti e dimensioni è circa 5 volte Milano, questo implica delle notevoli differenze tra le due città ma certamente molti sono gli aspetti che le avvicinano. 

Come Milano per l’Italia, così São Paulo in Brasile è considerata il motore del paese, una città estremamente attiva e produttiva, la classica città 24 ore dove tutto si fa correndo e lo stress accompagna la quotidianità dei cittadini.
São Paulo è una metropoli multietnica come Milano, tra le comunità più influenti e presenti sul territorio senza dubbio un ruolo di protagonista spetta a quella italiana, non è raro in alcuni quartieri della città sentirsi in “Italia”, non è un caso che fuori dall'Italia São Paulo sia la città, al mondo, con il maggior numero di Italiani.
A São Paulo come a Milano l’aperitivo è un classico momento di ritrovo con gli amici prima di tornare a casa dopo una giornata di lavoro, la cultura e i musei sono parte importante della vita di Milanesi e Paulistani; a São Paulo cinema e teatro offrono ampie opportunità di scelta ai cittadini che pretendono godere di una anteprima cinematografica o di una opera teatrale.


Milano e São Paulo sono città dal reddito alto, il cui costo di vita è superiore alla media nazionale ma in cui convivono realtà estremamente ricche ed altre estremamente povere.

A Milano spesso il tempo è piovoso, São Paulo è chiamata città della “pioggerellina” (garoa), il clima risulta essere molto afoso e il numero eccessivo di automobili crea un traffico lento e continuo che mette a dura prova la pazienza dei cittadini.

Milano come São Paulo vanta ottime squadre di calcio tra le più amate nei rispettivi paesi, e se Milano ospita il campionato del mondo di F1 (a Monza) anche São Paulo è tappa fissa del calendario della maggiore competizione automobilistica del pianeta.


Se Milano ha i Navigli (in verità molto più belli) São Paulo ha il Fiume Tiete, come São Paulo (Guarulhos e Congonhas) anche Milano (Malpensa e Linate) ha due aeroporti e per concludere Milanesi e Paulistani sono molto orgogliosi delle loro città e, pur sapendo che ne esistono nei rispettivi paesi molte altre più belle e interessanti, per nulla al mondo cambierebbero la loro città per un’altra! 

P.S. Se pensi che questo post possa essere utile ai tuoi conoscenti condividilo pure sui social network utilizzando i pulsanti qui sotto. Lo apprezzerò molto. Grazie

®© Diego Trambaioli
Foto: Jefferson Pancieri


Condividi su Google Plus

About Diego Trambaioli

    Commenta con Google+
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.